NUTRACEUTICI: l’aiuto dalla natura

FacebookTwitterGoogle+Condividi
1554433_591758244241739_435340893_n
ll termine “Nutraceutica” nasce dalla fusione dei termini “nutrizione” e “farmaceutica”, e sta ad indicare la disciplina che tratta tutti i componenti definiti “attivi” degli alimenti con effetti positivi per la salute, la prevenzione e il trattamento delle malattie, poichè sappiamo oggi più che mai che è possibile CURASI MANGIANDO. Le principali proprietà offerte dal consumo di nutraceutici è sterminata: si va dal mantenimento del benessere alla prevenzione delle patologie cardiovascolari e degenerative, al rafforzamento del sistema immunitario, alla regolazione delle funzioni intestinali, fino all’essere d’aiuto a fini sportivi o addirittura cosmetici.

La maggior parte dei Nutraceutici ha origine nel mondo vegetale trovandosi nella frutta e nella verdura, ma anche nel mondo animale, come nel pesce o nello yogurt, insomma in tutti quegli alimenti defini “funzionali”, cioè “quegli alimenti che oltre ai loro valori nutrizionali di base, contengono sostanze regolatrici su alcune funzioni vitali in grado di recare benefici fisiologici a chi li consuma”.Quindi è bene distinguere fra Nutraceutico ed Alimento funzionale (in inglese definito “Functional food”) o anche Farmalimento (in inglese definito “Pharma food”), laddove il primo indica una specifica sostanza attiva estratta dagli alimenti con certe qualità medicamentose, mentre il secondo si riferisce ad un cibo vero e proprio che mostra direttamente proprietà benefiche tramite la sua introduzione nella dieta alimentare.

Tuttavia, nella società industrializzata di oggi è possibile trovarli anche in farmacia o erboristeria sotto forma di integratori alimentari. Ci tengo a sottolineare che coloro che hanno una dieta (intesa come stile di vita e di alimentazione), sana ed equilibrata non hanno bisogno di assumere integratori in quanto la natura è in grado benissimo da sola di fornirci tutte le sostanze attive di cui il nostro organismo ha bisogno!
Nel caso invece fossero presenti delle carenze alimentari, dovute allo stile di vita e alle preferenze alimentari della persona in questione allora per non incorrere in carenze nutrizionali, l’industria ci viene in contro fornendoci appunto gli integratori.

Qui sopra vi ho pubblicato una tabella, contenente alcuni dei principali nutraceutici e i relativi alimenti che li contengono, così che possiate individuarli con più facilità.

NB: L’assunzione di sostanze Nutraceutiche e/o alimenti funzionali deve essere sempre consigliata da un esperto del settore. (Medico, Farmacista, Naturopata, Erborista, Dietista) Non deve mai essere una scelta individuale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *