IL PROGRAMMA DI MARZO: ecco come arrivare alla primavera.

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Desktop19Con il primo di Marzo, inizia il cammino verso la primavera..Marzo in natura è il mese del cambiamento, della fioritura, della rinascita. Il 1° Marzo sarà caratterizzato anche dal novilunio, che rappresenta quindi il momento migliore per seguire cure disintossicanti e utili per arrivare alla stagione nuova leggeri e rinnovati. Con la luna crescente, fino al giorno 16 che vedrà invece il plenilunio, ci potrà essere un po’ di stanchezza, poca voglia di fare, poca forza nell’affrontare le giornate; questo perchè ci stiamo trascinando tutte le scorie e lo stress del clima invernale, ma niente paura basterà alleggerire un po’ l’alimentazione, seguire qualche piccolo accorgimento e vivere meglio la natura e il sole per sentirsi già meglio. Nel momento in cui infatti si festeggia il ritorno alla primavera, l’altro momento eclatante e positivo è sicuramente l’aumento progressivo delle ore di luce. Oltre al clima più mite infatti, la primavere vede l’aumento della luce, del sole che aiuta la natura a sbocciare regalando respiro alle cellule, ad organi e tessuti, ma non solo, gli animali escono dal letargo, corolle e germogli si aprono, è come se tutto attorno a noi si svegliasse: è qui che noi dobbiamo cogliere l’attimo. Dobbiamo sfruttare lo slancio vitale che la natura ci regala e trasformarlo in carburante per il nostro organismo reduce dai mesi di freddo e di buio.Come prima cosa da fare quindi, tutti i giorni dobbiamo esporci alla luce solare, facendo una passeggiata, qualche attività in giardino o balcone per almeno 20/30 minuti, così da aiutare il fisico a produrre endorfine, ritrovare l’energia e produrre vitamina D per le nostre ossa messe a dura prova dall’umidità invernale. In seguito, dovremo seguire qualche piccolo accorgimento per tutto il mese di Marzo, in modo da non trovarci impreparati ad affrontare la primavera nei mesi successivi. Il programma di Marzo sarà quindi un programma di rinforzamento e disintossicazione.

RINFORZAMENTO

Per tutto il mese useremo il manganese, sotto forma di fiala (oligoelemento), da assumenre a giorni alterni tutte le mattine a digiuno. Questo oligoelemento, rappresenta il cambiamento per eccellenza e serve per rinforzare l’organismo. Viene infatti consigliato nei cambiamenti stagionali come l’autunno (associato anche al rame) e la primavera, anche come prevenzione della rinite allergica. Il manganese è protagonista di tantissimi processi metabolici nel nostro organismo, dal metabolismo degli zuccheri a quello dei grassi, fino alla produzione di proteine o all’assorbimento del ferro. Tutto questo può farvi comprendere il perchè si ritiene che il manganese possa essere un oligoelemnto necessario nei cambiamenti di stagione, proprio quando di solito il fisico ha piu bisogno di supporto. Il manganese è presente in piccole dosi nelle ossa, nell’ipofisi, nel pancreas, nella mucosa intestinale, nel fegato e in altri tessuti. Solo piccole quantità vengono immagazzinate in una sola volta con dosi massime che vanno dai 10 ai 20 mg.
Tra gli alimenti più ricchi di manganese ricordiamo i cereali integrali, l’avocado, le alghe, il tuorlo d’uovo, la frutta secca, i semi, i legumi, i mirtilli, l’ananas, gli spinaci, i piselli secchi e le verdure verdi. Il contenuto varia in relazione alla quantità di minerale presente nel suolo. Tuttavia, nonostante la natura ne sia ricca, nel mese di Marzo un’integrazione è consigliata.

DISINTOSSICAZIONE

Il programma di disintossicazione prevede la pulizia dell’intestino. Puliamo l’intestino con l’ausilio di fermenti lattici vivi, fibre e prodotti specifici. L’intestino affaticato dall’alimentazione ricca e pesante della stagione invernale, ha bisogno di essere pulito al meglio, è bene utilizzare fermenti lattici vivi adatti e sostanze che aiutino il transito e leghino a sè le scorie accumulate tra i villi intestinali, pulendo in profondità il nostro “secondo cervello”. Ricordatevi sempre, a me hanno insegnato: avere una pancia sana significa essere sani!

Gli alleati del nostro progetto di disintossicazione intestinale saranno:

1) ENTEROSGEL per la prima settimana del mese. (Non più di 7/8 giorni) Con questo prodotto, vi introduco per la prima volta il concetto di disintossicazione e drenaggio definito “WASH-OUT SELETTIVO”. Questo gel insapore, inodore e incolore, attua una vera e propria azione pulente dell’intestino, come la idrocolon terapia, preservando l’integrità della mucosa intestinale. Per attività meccanico-selettiva, trascina con sè agenti patogeni, metalli pesanti, endotossine ed esotossine batteriche, alcool etilico, tossine industriali, composti fenolici ed indolici, prodotti della degradazione delle proteine ecc. In questo modo non pulisce soltanto l’intestino, ma riduce il carico tossico di reni e fegato. Questo gel può essere assunto tale e quale con un cucchiaio seguito da abbondante acqua, oppure sciolto in un bicchiere e bevuto subito. Dopo l’assunzione si consiglia di bere parecchio, almeno 2 bicchieri di acqua colmi per aumentare l’efficacia pulente.

2) Dopo la pulizia è il momento di riequilibrare le funzionalità intestinali, con l’utilizzo di COSTRO NONI. Il Colostro Noni è un integratore in bustine orosolubili con azione sul riequilibrio dei sistemi idrosalini intestinali, stimolazione delle funzioni enzimatiche e del sistema immunitario e azione trofica sulla mucosa intestinale. Costituito da anticorpi (IgA, IgG, IgM), proteine (lattoferina), amminoacidi, vitamine (A, C, E, D, gruppo B, Coenz.Q10) e minerali (zinco, selenio e rame), riequilibra la funzionalità intestinale proteggendo l’intero organismo. Assumetelo 1 bustina 2 volte a giorno, prima dei pasti per 12 gg (una confezione). Sciogliendo la bustina direttamente in bocca senza acqua.

3) A questo punto siamo alla ultima fase del nostro programma di Marzo. In questa fase lo scopo sarà riequilibrare l’ecosistema della flora intestinale buona, con un azione probiotica potenziata, attraverso l’utilizzo di PROFLORA, dopo le attività di pulizia e integrazione che abbiamo effettuato fino ad ora. (Ci troveremo più o meno intorno al giorno 20° di Marzo.) Proflora è un integratore simbiotico (cioè pre & pro-biotico) caratterizzato da sei ceppi selezionati di fermenti, per un’azione completa sull’intetstino. Ognuna delle sei differenti specie microbiotiche presenti, appartiene sia al genere Bifidobacterium che a quello Lactobacillus. Entrambe sono “gastroprotette” e sinergiche per ottenere la massima efficacia nella colonizzazione dei diversi segmenti intestinali. Questa azione si protrae nel tempo grazie all’elevata capacità adesiva dei ceppi alla mucosa intestinale, inoltre la presenza dei frutto-oligosaccaridi a catena corta oltre a stimolare selettivamente la crescita dei ceppi presenti nell’integratore, hanno un ruolo positivo nel metabolismo di carboidrati e dei lipidi, migliorando la funzionalità della mucosa intestinale e aumentandone l’effetto “barriera” verso i patogeni. L’assunzione è di una sola busta al giorno e deve avvenire mezz’ora prima del pasto, sciogliendo una bustina in mezzo bicchiere d’acqua e bevendo a temperatura ambiente. Il ciclo sarà di 10 gg. (1 confezione piccola)

Che dire…siete pronti per iniziare? Da domani inizia il programma di Marzo! Sperando che con Marzo arrivi anche il sole e la bella stagione, visto che dalla mia finestra oggi ho visto solo pioggia! =_=”

Fate tutto bene…sono certa che troverete degli ottimi risultati. 🙂

PS: ENTEROSGEL è un prodotto speciale! Particolarmente indicato per esempio per chi mangia sushi, che purtroppo un po’ per l’inquinalmento dei mari, un po’ per la pulizia che spesso lascia a desiderare, può venire a contatto facilmente con metalli pesanti o tossine. Da effettuare come cicli di 10gg al mese 6 volte l’anno, cioè ogni 2 mesi.

Le informazioni qui sopra riportate, non sono consigli medici ma hanno il solo scopo di illustrare possibili integrazioni nutrizionali di tipo non terapeutico bensì salutistico e pertato non sostituiscono il parere di un medico.

Il prodotti citati in questo articolo sono stati recensiti a scopo valutativo. Non sono stata pagata da nessuno per scriverne una recensione e quelle espresse sono le mie sincere ed oneste opinioni personali e professionali, libere da condizionamenti. 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *