CAPELLI: sani sono più belli.

FacebookTwitterGoogle+Condividi

maschera-per-capelliSi sà, con l’estate, tra  mare e sole i capelli vengono un pò maltrattati. Tuttavia, bastano davvero pochi accorgimenti per ridonare bellezza e brillantezza ai nostri capelli, lunghi o corti che siano. Il capello ha una struttura che ha bisogno di essere nutrita, sia dall’interno che dall’esterno con opportuni integratori e prodotti cosmetici adatti. In generale, chi ha una sana alimentazione, ricca di frutta di stagione e verdura (quindi sali minerali e vitamine) non ha bisogno di assumere integratori per bocca, perchè ha già attraverso la nutrizione tutto il necessario per stimolare il bulbo capillare, tuttavia, il fusto del capello, con sole, la salsedine, i trattamenti dal parrucchiere, pieghe folli e cloro della piscina, può a lungo andare inaridirsi, risultando spento e crespo. Ma basta poco per ridonare corpo e nutrimento ai capelli secchi..infatti, per costruire (o ricostruire) la protezione idro-lipidico dei capelli, gli oli e i burri vegetali ci possono venire in soccorso, permettendoci di curare i nostri capelli in modo sano ed economico.

9564037_orig

Iniziamo con un impacco nutriente anticrespo semplice e veloce che potrete preparare comodamente a casa vostra, da utilizzare soprattutto se si hanno caplli secchi e opachi e si sente il bisogno di rivitalizzarli. Se si ha bisogno di un importate azione rivitalizzante, per capelli molto sfibrati, è bene ripetere l’operazione prima di ogni shampoo per un periodo di un mesetto, se invece la situazione non è troppo catastrofica, è possibile effettuare la maschera solo una volta a settimana. In una ciotola mettere un cucchiaio di miele e uno di yogurt bianco interno, versate l’olio ai semi di ricino e quello d’oliva, sempre 1 cucchiaio, quindi mescolare bene fino a quando il composto non sarà uniforme. Aggiungere 10gtt di olio essenziale di geranio e mescolare ancora. A questo punto distribuire in modo uniforme sui capelli umidi, sia punte che lunghezza, e lasciare agire almeno per 20 minuti. Trascorso il tempo sciacquare il tutto con acqua fresca se è possibile, effettuare il proprio shampoo e chiudere il lavaggio con un risciacquo a base di aceto di mele che rende i capelli lucenti e chiude le squame.

Anche in spiaggia c’è bisogno di un supporto, qualcosa che possa venirci in aiuto per proteggere i capelli dal sole e dalla salsedine: l’olio spray è la soluzione che fa per noi. Io personalmente uso quello di lino che si può spruzzare sia prima che dopo il bagno e rende i capelli morbidi e soffici. Ne esistono diversi in commercio, l’importante che sia vero spray ai semi di lino, io sto usando quello della PLANTA OPTIMA semi di lino e burro di karitè e devo dire che mi trovo davvero bene! Comodo da portarsi dietro, con il contenitore scuro per evitare l’ossidazione, lo spray che nebulizza benissimo e un prezzo economico (lho pagato intorno ai 6euro e l’ho trovato all’Ipersoap) .

L’olio di semi di lino è un ottimo rimedio naturale per i capelli ed è utile per contrastare la formazione delle doppie punte.
Le sue proprietà ristrutturanti sono dovute alla sua particolare composizione in acidi grassi che vede un’elevata presenza di Acido Linoleico (13,0 – 19,0 %) che aiuta l’idratazione dei capelli regolando la perdita di acqua  e Acido Alpha Linoleico (45,0 – 60,0 %) che ne mantiene l’elasticità e la resistenza. Questi si dicono acidi grassi “essenziali” perchè, nonostante il loro vitale bisogno, il nostro organismo non è in grado di produrli. Quest’olio, così come altri oli vegetali, può quindi essere utilissimo per la nostra saluta e bellezza. Ad una condizione però: che sia effettivamente “naturale”, come detto prima, ossia non privato delle sue proprietà da metodi di estrazione e di lavorazione aggressivi, che rendono il prodotto  inerte, privo di principi attivi (acidi grassi essenziali e vitamina E), insomma  solo una sostanza grassa, senza alcun effetto curativo.

Quando si arriva a casa dalla spiaggia, si sciacqua bene l’olio ai semi di lino che abbiamo applicato al mare  con uno shampoo per capelli secchi e sfibrati, che sia un buon prodotto ma che allo stesso tempo non contenga all’interno schifezze varie (SLES, PARABENI, SILICONI ecc..), io ora sto usando quello della SAPONARIA all’arancio dolce e girasole, e quello del GIARDINO COSMETICO, all’olio di semi di lino e altea. Personalmente uso sempre due shampoo per non abituare il cuoio capelluto e il capello a un solo tipo, così li alterno e mi durano tantissimo! La Saponaria la maggior parte di voi la conosceranno sicuramente ed è un’ottima ditta di prodotti artigianali, mentre Il Giardino Cosmetico è per me una novità, e magari anche per molti di voi…si tratta di una ditta Italiana, tutti i prodotti sono:

  • Certificati ICEA Eco-Bio Cosmesi
  • Testati dermatologicamente
  • Formulati, prodotti e testati per evitare la presenza di Nichel, Piombo, Cromo e Cobalto (minore dello 0,0001%)
  • Le  formule non contengono: Parabeni, Sles, Siliconi, Peg, Paraffine, Kathon
  • Tutti i prodotti sono stati realizzati da Responsabili Formulatori Esperti presso i laboratori integrati di Partner in Cosmetic e SIPRES Cosmetics di Padova, sulla base dei principi della Cosmetica Biologica e del disciplinare ICEA Eco-Bio Cosmesi.
  • No test sugli animali
  • Le formule sono composte al 98% di materie prime di derivazione naturale: contengono materie prime Bio e principi attivi Bio di origine italiana.

57861f0b314766ad8e89cde18f281b364bc96114

Si tratta di prodotti economici, che si trovano al supermarket, o in negozi specializzati di prodotti per la casa o per l’igene: io personalmente ho trovato all’Ipersoap anche questo! Attualmente sto utilizzando anche il balsamo, sempre per capelli secchi e mi trovo benissimo…Sarà mia premura, provare altri prodotti della linea e fornirvi una recensione. 🙂

NB: L’olio di semi di lino può essere utilizzato anche in casa per una maschera veloce.  Ecco come utilizzarlo sui capelli per potenziarne gli effetti benefici:

  1. Inumidire i capelli (preferibilmente con un nebulizzatore), l’umidità faciliterà la penetrazione dell’olio.
  2. Applicare l’olio per i capelli, ma non sul cuoio capelluto: ha bisogno di altri trattamenti, rischierebbe di essere soffocato.  Per far penetrare meglio l’olio nei capelli massaggiare ogni ciocca per alcuni secondi ed insistere sulle estremità.
  3. Avvolgere i capelli in un asciugamano pulito inumidito con acqua calda e poi ricoprire tutto con una cuffia da doccia (quelle di plastica).  Questo per due motivi: 1) l’ umidità  della maschera deve rimanere tra i capelli, e non evaporare in aria, 2) il calore, rende  l’olio più penetrante e consente un’infiltrazione migliore dei principi attivi.
  4. Lasciare l’applicazione il più a lungo possibile (in ogni caso, non meno di 30 minuti). Risciacquare con uno shampoo delicato.

Domani, è ora di correre ai ripari…per capelli sani e belli bisogna agire!

Buona serata a tutti

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *