Ananas e bromelina: contrastano la cellulite e la ritenzione idrica!

FacebookTwitterGoogle+Condividi

ananasLa bromelina è una sostanza preziosa contenuta nel gambo dell’ananas, frutto al quale infatti la medicina popolare attribuisce proprietà snellenti e depurative. La parte più ricca di bromelina nel frutto dell’ananas a differenza di ciò che pensa la gente non è la polpa succosa e fresca benchè il duro gambo, la parte interna più dura del frutto, che di solito viene scartata, e anche la parte superiore alla quale sono attaccate le foglie dalla quale la bromelina viene estratta in maggior quantità! ananas-bromelina-plus-30-compresse-180903-132222Assumere l’ananas regolarmente quindi, aiuta a drenare i liquidi in eccesso, e disinfiammare i tessuti molli, come per esempio quelli sottocutanei infiammati dall’adipe e dalla cattiva circolazione e quindi colpiti da ritenzione e cellulite, ma soltanto se viene mangiata anche la parte centrale più dura! La bromelina è un’enzima proteolitico capace di digerire le proteine con cui viene a contatto per questo assumere il frutto dopo il pasto può aiutare la digestione. Il metodo migliore per assumere la bromelina però è quello dell’estratto secco (integratore alimentare) che permette di assumere dosaggi di bromelina da ottimizzarne l’attività antiossidante e antinfiammatoria, avendo cura di assumerlo a stomaco vuoto se non si vuole sfruttare l’attività digestiva.

zuccarisuperananasQuesta sostanza assunta a dosaggio minimo di 500mg al giorno e massimo di 2.000mg (2g), stimola la diuresi e la funzionalità del microcircolo, aiuta l’organismo a mantenersi pulito, diminuendo la ritenzione idrica e contribuendo al rimodellamento della silhouette. Per questo motivo è particolarmente indicata nella stagione calda quando le gambe tendono ad essere pesanti e gonfie. L’attivià antinfiammatoria di questa preziosa sostanza permette di annoverarla anche fra “antiedemigeni”, quindi prescritta (anche sotto forma di farmaci, es. Ananase), da medici e fisioterapisti anche per tutti quei problemi di gonfiori (soprattutto degli arti inferiori), dovuti a traumi, ingessature, operazioni..ecc…Più dibattuta dagli scienziati è l’attività bruciagrassi di questo enzima, tuttavia uno studio indiano associa l’assunzione della bromelina alla lipolisi di cellule adipocite ed alla inibizione dell’adipogenesi, (ossia la formazione di nuove cellule di grasso). Il meccanismo biochimico non è chiaro, ma quello che è evidente già dopo pochi giorni dall’assunzione è che mangiare ananas e/o assumenre la bromelina aiuta il fisico a rimanere più asciutto, quindi io la consiglio sempre alle mie pazienti donne che soffrono di ritenzione!