Helan HYDRATA JALURONICO crema idratante

FacebookTwitterGoogle+Condividi

Oggi voglio parlarvi di una crema che sto usando da qualche settimana e che devo dire mi ha piacevolmente sorpreso.

Hydrata jaluronico crema idratante

IMG_4439 IMG_4438

CREMA IDRATANTE 24H
Idratazione immediata e continua – viso, collo e décolleté

Attivi contenuti:
Acido Jaluronico a tripla efficacia
Glicosamminoglicani
foglie di Baobab e Miele
olio di Inca Inchi
cere di Karitè
Vitamine A ed E

“Una crema ricca, ma morbida e delicata che, applicata sul viso, si fonde sulla pelle fissando l’acqua contenuta nello strato corneo assicurandole freschezza e luminosità per tutto il giorno.” (come dice la confezione)

La texture di questa crema è fenomenale, fresca e facilmente assorbibile, ritengo sia l’ideale per questa stagione…ma anche per i climi più freddi magari per pelli più grasse della mia. La metto al mattino e fino alla sera ho la piacevole sensazione di idratazione profonda, senza lasciare la pelle unta ma piacevolmente vellutata. Io ho la pelle molto secca e delicata che spesso si arrossa, tuttavia da quando la uso devo ammettere che non ho avuto nessuna reazione di tipo allergico o irritante. L’elevata assorbibilità della crema e la fresca consistenza si notano anche quando mi devo truccare. Molte creme infatti, soprattutto tra quelle con l’inci verde, perchè ricche di olii e burri ( come questa daltronde), ma con formulazioni meno assorbibili, formano una patina sul viso che nella calda stagione non permette di truccarsi con tranquillità, perchè rimangono spesse. Questa crema invece fino ad oggi non mi ha dato di questi problemi, la metto come sempre circa 15minuti prima di truccarmi e la faccio assorbire bene massaggiandomi il viso e il collo: ne basta davvero poca per sentirsi idratate. Il packaging è semplice ma elegante, con confezione in vetro. La scelta del vetro mi piace perchè rispetto ad altri materiali da confezionamento è quello più inerte che quindi non rilascia particelle nella crema e nenache adsorbe possibili particelle attive sottraendole dalla formulazione.

Il rapporto qualità prezzo è buono direi: 34,00 euro per 50ml di prodotto. (e ne basta davvero poco)

Uno sguardo all’INCI:

Aqua, Glycerin, Dicaprylyl Carbonate, Dicaprylyl Ether, Hydrogenated Vegetables Glycerides citrate, Shea butter Cetyl esters, Shea butter Oleyl esters, Cetearyl Alcohol, Mel extract, Hexyldecyl Laurate, Hexyldecanol, Plukenetia Volubilis Seed oil, Cocoglycerides, Parfum, Hydrolyzed Glycosaminoglycans, Hydrolyzed Adansonia Digitata extract, Sodium Hyaluronate, Leuconostoc radish/Root ferment FIltrate, Butyl Methoxydibenzoylmethane, Xanthan gum, Polyglyceryl-3 Diisosterarate, Lecithin, Potassium sorbate, Tocopherol, Tetrasodium Glutamate Diacetate, Tocopheryl Acetate, Retinyl Palmitate, Sodium Dehydroacetate, Ascorbyl Palmitate, Citric Acid.

Nel complesso l’inci devo dire è buono. (Nessun pallino rosso) Apparte verso gli ultimi ingredienti, qualche addittivo e qualche conservante da pallino giallo c’è, ma visti gli ingredienti precedenti e la delicatezzza della crema sulla pelle il mio parare è comunque positivo. Riguardo all’acido ialuronico, ho due considerazioni da fare: la prima è per coloro che subito potrebbero storcere il naso vedendo l’ingrediente e considerandolo un additivo biologico di derivazione animale. Ebbene NO! Vi assicuro che si tratta di un prodotto di derivazione biotecnologica, appartenente alla famiglia dei glicosamminoglicani, quindi assolutamente permesso dal biodizionario e dalla nostra coscienza. (La ditta ne parla sia all’interno della confezione che sul sito). La seconda è per coloro che si chiedono perchè l’acido ialuronico, essendo una crema che si chiama “Hydrata jaluronico” non si trovi più alto nell’inci… Come potete vedere, prima dell’acido ialuronico ci sono tutta una serie di sostanze attive, olii, burri ed estratti indispensabili per la buona formulazione e presenti oltre il 9%, l’acido ialuronico è vero, si trova a metà, ma forse non molti di voi sanno che quando si parla di ac.ialuronico non è tanto importante quanto ce nè, piuttosto a quale peso molecolare corrisponde. Mi spiego meglio….
L’acido ialuronico è un componente della cosiddetta sostanza fondamentale del derma precisamente, si tratta di una molecola naturalmente prodotta dall’organismo allo scopo d’idratare e proteggere i tessuti. Dal punto di vista puramente chimico, l’acido ialuronico è un polisaccaride ad alto peso molecolare appartenente al gruppo dei glicosamminoglicani, da questo ne deriva un problema (sottovalutato da molte ditte cosmetiche poco serie), che l’elevato peso molecolare dell’acido ialuronico così com’è e quindi le elevate dimensioni molecolari, non gli permettono di penetrare in profondità nella cute!
Il perfezionamento della ricerca biotecnologica ha permesso di introdurre nella cosmesi molecole di acido ialuronico di dimensioni nettamente inferiori (minor peso molecolare) rispetto alla forma “classica” costituendo una vera e propria svolta nella biodisponibilità di quest’ingrediente. Le nuove molecole di acido ialuronico essendo più leggere, aumentano le possibilità di penetrazione attraverso la cute assicurando un miglior effetto idratante ed antirughe e quindi permettendo al produttore sì di usarne meno, ma con un miglior risultato rispetto a creme che vantano elevate quantità di acido ialuronico, però meno penetrante.
Insomma, l’idratazione di un acido ialuronico altamente penetrante, il nutrimento dell’olio di Inca Inchi e cere di Karitè, la leggerezza delle mucillagini ottenute dalle foglie di Baobab, e il complesso naturale estratto dal miele per limitare le perdite di acqua; un insieme di componenti forse non esclusivi ma sicurmante attivi per una texture ed un efficacia che non deludono. Per me questa crema è stata una piacevole sorpresa, la consiglio senza dubbio sia alle pelli più giovani come la mia, che quelle più mature, magari in questo caso abbinata ad un buon siero antirughe (a seconda dell’età), sicuramente non rimarrete delusi.

Per chi volesse curiosare sul sito della ditta Helan, per chi la conosce ma anche e soprattutto per chi invece non l’ha mai provata vi aggiungo il collegamento alla pagine delle creme antirughe…come potrete vedere, ci sono linee dedicate per ogni range di età ed esigenza di pelle.

Helan, Elisir Anti-tempo

Un bacio e alla prossima recensione 🙂